Commissione Ue furiosa con Berlino. Procedura d’infrazione per la Germania?

Commissione Ue furiosa con Berlino. Procedura d’infrazione per la Germania?

11 Maggio 2020 1 Di direzione

 Le tensioni tra l’Unione europea e la Germania non accennano ad affievolirsi. Il fatto è che la Corte costituzionale tedesca, con la sua discussa sentenza della scorsa settimana, ha fatto infuriare parecchie persone dalle parti di Bruxelles. In teoria la questione verte sulla legittimità e la proporzionalità del Quantitative easing (Qe) varato dalla Bce di Draghi nel 2015 per far fronte alla crisi dell’euro, che gli organi Ue considerano ovviamente regolare, mentre la Corte di Karlsruhe non lo ritiene congruo, e anzi contrario alla Costituzione tedesca. Ma il motivo del contendere è ben più profondo e potenzialmente esplosivo: i giudici di Karlsruhe hanno rivendicato il primato del diritto tedesco su quello europeo. Normale che in Lussemburgo, sede della Corte di giustizia Ue, non l’abbiano presa bene.