Coronavirus, Malta: “Da ora terremo i migranti al largo”

Coronavirus, Malta: “Da ora terremo i migranti al largo”

1 Maggio 2020 0 Di direzione

Il governo maltese ha confermato la chiusura dei porti per l’emergenza coronavirus e deciso che i migranti salvati nella sua zona Sar saranno ospitati su imbarcazioni a 13 miglia dalla costa, fuori dalle acque territoriali. Le autorità di Malta hanno già informato la Commissione Ue della decisione. Per i primi 57 immigrati è stato noleggiato un barcone da 34 metri normalmente utilizzato per gite turistiche giornaliere tra Malta e Gozo.