Coronavirus, prosegue il calo di malati. 415 morti in un giorno

Coronavirus, prosegue il calo di malati. 415 morti in un giorno

25 Aprile 2020 0 Di direzione

Il bollettino sull’emergenza coronavirus. Un nuovo caso ogni 27 tamponi: dato più basso da inizio emergenza. In 24 ore, 2.622 guariti. Malati calano di 680 unità

Continua a calare il numero delle persone attualmente positive al coronavirus. Ad oggi, i malati nel Paese sono 105.847 con un decremento di 680 unità (ieri erano stati 321 in meno).

Prosegue anche il calo della pressione sugli ospedali. Al momento, in terapia intensiva si contano 2.102 pazienti, -71 meno di ieri. Scende ancora il dato sui ricoverati con sintomi che hanno raggiunto quota 21.533 persone (-535). 82.212 persone, pari al 78% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Oggi si registrano altri 2.622 guariti che fanno salire il totale a 63.120 (ieri +2.922).

decessi sono ancora molti, ma restano sotto le 500 unità: nelle ultime 24 ore sono morte 415 persone (ieri le vittime erano 420) che portano il totale a 26.384. Dall’inizio della diffusione del coronavirus in Italia, il numero complessivo dei contagiati (comprese le vittime e i guariti) ha raggiunto quota 195.351 (+2.357 rispetto a ieri). Oggi sono stati fatti 65.387 tamponi (ieri 62.447): il rapporto tra test eseguiti e casi individuati è di 1 malato ogni 27,7 tamponi (il 3,6%), il dato più basso di sempre.

In particolare, i casi attualmente positivi sono 34.567 in Lombardia, 15.502 in Emilia Romagna, 12.347 in Piemonte, 9.432 in Veneto, 6.146 in Toscana, 3.433 in Liguria, 4.561 nel Lazio, 3.272 nelle Marche, 2.935 in Campania, 2.919 in Puglia, 1.744 nella provincia di Trento, 2.272 in Sicilia, 1.084 in Friuli Venezia Giulia, 2.061 in Abruzzo, nella provincia di Bolzano, 297 in Umbria, 794 in Sardegna, 313 in Valle d’Aosta, 811 in Calabria, 218 in Basilicata, 198 in Molise.

Lombardia

Dall’inizio della diffusione del coronavirus in Lombardia sono stati registrati 71.909 casi, con 713 positivi in più rispetto a ieri quando l’aumento sul giorno precedente era stato di 1.091. I ricoverati sono 8.489, 302 in meno rispetto a ieri. In terapia intensiva ci sono 724 pazienti, 32 in meno rispetto a ieri. Nelle ultime 24 ore in regione si sono registrati 163 decessi che portano il totale delle vittime a 13.269 (ieri +166).

Nella provincia di Bergamo i casi di coronavirus sono arrivati a quota 11.047. Rispetto a ieri, la crescita è di 45 unità. A Brescia invece si sono accertati 65 nuovi casi e il totale è arrivato a 12.540. Migliorano i dati di Milano. In provincia i positivi sono 17.909, 219 più di ieri quando si erano registrati 412 casi sul giorno precedente. In città invece i casi sono saliti a quota 7.547 (+80, mentre ieri l’incremento era stato di 246).

Lazio

“Oggi registriamo un dato di 92 casi di positività e prosegue un andamento stabilmente sotto i 100 casi e un trend al 1,5%”, ha affermato l’assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “I guariti – ha aggiunto -sono saliti di 20 unità per un totale di 1.276, mentre i decessi nelle ultime 24 ore sono stati tre”.