Coronavirus, a Roma i nomadi si scatenano: in piena notte entrano in una scuola e rubano di tutto

Coronavirus, a Roma i nomadi si scatenano: in piena notte entrano in una scuola e rubano di tutto

25 Aprile 2020 0 Di direzione

Nomadi senza freni a Roma. Hanno approfittato della chiusura delle scuole causa coronavirus e hanno agito in piena notte. Ma stavolta gli è andata male. I carabinieri, infatti, li hanno arrestati. Si tratta di un 26enne con precedenti specifici, di un 15enne e di un 14enne. Tutti provengono dal campo di via di Salone, sempre al centro delle proteste dei residenti.

I tre complici nomadi entrati da una finestra

L’accusa è di furto aggravato in concorso. Poco prima della mezzanotte, dopo una segnalazione giunta al 112, i carabinieri hanno raggiunto via Aretusa, in zona La Rustica. Lì c’è l’Istituto Comprensivo Statale. I militari hanno sorpreso i tre complici con diverso materiale, asportato poco prima dall’interno dell’istituto, dove si erano introdotti a seguito dopo aver rotto una finestra.

Il furto è un reato.La legge è uguale per tutti!