Salvini attacca Lamorgese: “Italiani da salvare e lei scarcera mafiosi e regolarizza clandestini? Vergognoso”

Salvini attacca Lamorgese: “Italiani da salvare e lei scarcera mafiosi e regolarizza clandestini? Vergognoso”

23 Aprile 2020 0 Di direzione

“Abbiamo un Paese e 60 milioni di italiani da salvare, ma qui si pensa a scarcerare i boss mafiosi ed a regolarizzare i clandestini? Vergognoso”. Così Matteo Salvini ha espresso la sua rabbia per l’iniziativa di Luciana Lamorgese, che durante il question time al Senato ha dichiarato che è in corso una “valutazione sulla regolarizzazione in tema di lavoro nero che riguarda sia italiani che stranieri”. La questione nasce “dall’esigenza di trovare una soluzione – ha spiegato la ministra dell’Interno – ai problemi che stanno emergendo nel settore dell’agricoltura, come in quello della pesca, al fine di sopperire alle carenze dei lavoratori senza pregiudicare la produzione italiana”. In risposta è arrivato il dissenso del leader leghista, che nelle ultime ore è stato molto critico con il governo: “Il premier Conte viene in Parlamento a dire ‘vogliamo dialogare’ e poi stanotte alla Camera sono stati bocciati tutti gli emendamenti della Lega e del centrodestra al decreto Cura Italia”. Insomma, lo spirito di collaborazione dell’esecutivo continua ad esistere soltanto a parole.