Coronavirus, Berlusconi: “La Ue mostri solidarietà e intervenga con gli aiuti”

Coronavirus, Berlusconi: “La Ue mostri solidarietà e intervenga con gli aiuti”

23 Aprile 2020 0 Di direzione

Intervenuto al summit organizzato dal Ppe, il leader di Fi Silvio Berlusconi ha ribadito di essere favorevole a strumenti come il Mes per fronteggiare la crisi economica

Anche Silvio Berlusconi ha partecipato al summit organizzato dal Ppe per fare il punto in vista del Consiglio europeo ch si terrà oggi pomeriggio per discutere degli strumenti che verranno messi in campo per contrastare la crisi economica scatenata dal coronavirus.

Il leader di Forza Italia, europarlamentare, come gli altri leader politici è intervenuto alla riunione da remoto a causa dell’emergenza Covid-19. “Ci confrontiamo e cerchiamo soluzioni con la presidente della Commissione europea Ursula Von Leyen, sei primi ministri, un presidente e tutti i leader dell’opposizione della grande famiglia dei Popolari europei. Vi terrò aggiornati, a più tardi!”, ha scritto sui suoi social Berlusconi, postando una foto che lo ritrae seduto alla scrivania della villa della figlia Marina in Provenza, dove sta trascorrendo il lockdown.

L’ex premier ha spiegato che ruolo deve avere la Ue non solo in questa crisi sanitaria ma anche nel futuro. “Per noi è essenziale che l’Europa si confermi come comunità di popoli e di valori e che le sue istituzioni, la Banca Centrale Europea, la Banca Europea per gli investimenti e il bilancio dell’Unione europea intervengano in modo decisivo per alleviare le conseguenze economiche e sociali di questa crisi”, ha affermato Berlusconi al summit.

Il leader di Fi ha ribadito di essere favorevole all’utilizzo del Mes per affrontare la crisi economica provocata dall’emergenza Covid-19. “L’uso del Meccanismo europeo di stabilità, l’attuazione del fondo Sure e degli altri nuovi strumenti, come, per esempio, il Recovery Fund- ha spiegato- devono aiutare quei Paesi che, come l’Italia, risentono maggiormente della pandemia del Coronavirus”. Per Berlusconi consiglia a Bruxelles di “dimostrare solidarietà nel proprio interesse e che questo aiuto sia davvero essenziale per il futuro dell’Europa”.

Sono intervenuto al Summit Ppe convocato in vista dell’importantissimo Consiglio europeo di oggi pomeriggio. Ci confrontiamo e cerchiamo soluzioni con la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, sei primi ministri, un presidente e tutti i leader dell’opposizione della grande famiglia dei Popolari europei. Vi terrò aggiornati, a più tardi!

Gruppo PPE al Parlamento Europeo

Già ieri, nel corso di Porta a Porta, l’ex premier aveva fatto chiarezza sulla sua posizione riguardo gli strumenti da mettere in campo per fronteggiare la crisi economica. Berlusconi è arrivato persino a garantire sostegno all’esecutivo giallorosso per il via libera al Meccanismo europeo di stabilità. “Se al governo dovessero mancare i voti a favore del Mes- aveva affermato- probabilmente noi voteremmo una decisione di questo genere per il bene degli italiani”.