Conte, Macron e altri sette leader Ue scrivono per chiedere i Coronabond

Conte, Macron e altri sette leader Ue scrivono per chiedere i Coronabond

25 Marzo 2020 0 Di direzione

La lettera al presidente del Consiglio europeo, Michel, è firmata da Spagna, Francia, Portogallo, Slovenia, Grecia, Irlanda, Belgio, Lussemburgo e Italia alla vigilia del vertice europeo di domani

Alla vigilia del vertice europeo di domani in videoconferenza, nove leader europei, tra i quali il premier Giuseppe Conte e il presidente francese Emmanuel Macron, hanno firmato una lettera congiunta per chiedere la creazione dei ‘Coronabond’ per fronteggiare la crisi economica dovuta alla pandemia. La lettera è firmata da Spagna, Francia, Portogallo, Slovenia, Grecia, Irlanda, Belgio, Lussemburgo e Italia. Lo conferma Palazzo Chigi. “E’ necessario lavorare su uno strumento comune di debito, emesso da una istituzione europea, per raccogliere fondi sul mercato sulle stesse basi e a beneficio di tutti gli Stati membri, assicurando un finanziamento stabile di lungo termine per le politiche necessarie contrastare i danni provocati dalla pandemia” di Coronavirus. E’ quanto chiedono i nove capi di Stato e di governo nella lettera inviata al presidente del consiglio europeo, Charles Michel.