Coronavirus, 27enne polacca muore pochi giorni dopo il parto: è la vittima più giovane

Coronavirus, 27enne polacca muore pochi giorni dopo il parto: è la vittima più giovane

20 Marzo 2020 0 Di direzione

La neo mamma è stata ricoverata con insufficienza respiratoria nel reparto di terapia intensiva di Łańcut, nella provincia di Podkarpackie

Una 27enne polacca positiva al coronavirus è deceduta in ospedale pochi giorni dopo aver partorito il suo bambino. E’ la vittima più giovane registrata fino ad oggi. La donna avrebbe contratto il Covid-19 dalla madre, recentemente tornata dall’Italia con i sintomi tipici della malattia, che ha però trascurato.

Il nosocomio di Łańcut, nella provincia di Podkarpackie, ha fatto sapere che la paziente è stata trasportata nella struttura una settimana dopo aver partorito con il taglio cesareo. La donna presentava insufficienza respiratoria ed è stata ricoverata in terapia intensiva. Dopo alcuni giorni le è stata diagnostica la sepsi, un’infezione batterica. Per questo è stata operata d’urgenza, ma dopo dodici ore è morta.

Il ministero della Salute polacco ha precisato che la causa diretta del decesso della giovane mamma non è il coronavirus, ma la sepsi, che essendo un’infenzione potrebbe però essere stata causata proprio dal Covid-19. Secondo la rivista The Lancet, studi condotti in due ospedali cinesi hanno dimostrato che oltre la metà dei pazienti ricoverati in ospedale per coronavirus sviluppa proprio la sepsi.