Coronavirus, morti due dipendenti delle poste: la Cgil chiede la chiusura

Coronavirus, morti due dipendenti delle poste: la Cgil chiede la chiusura

17 Marzo 2020 0 Di direzione

Tanti infatti sono venuti in contatto con le persone decedute: si chiede la chiusura degli uffici postali

BERGAMO – In provincia di Bergamo si sono registrati due decessi con Coronavirus tra i lavoratori delle poste: i soggetti avevano lavorato fino a pochi giorni prima dell’accertamento del contagio. Tanti infatti sono venuti in contatto con loro: uno lavorava in un centro recapito, l’altro in un ufficio postale.

La Cgil, pertanto, chiede la chiusura delle poste. Da alcune settimane, infatti, la Slc-Cgil sostiene “l’inutilità di esporre al contagio i lavoratori di Poste Italiane della bergamasca, ed ovviamente non solo del nostro territorio, e ci viene ripetuto in maniera assillante che Poste deve garantire i servizi essenziali”.