Coronavirus, preservativi sold out ma la gente li usa per proteggere le dita

Coronavirus, preservativi sold out ma la gente li usa per proteggere le dita

14 Marzo 2020 0 Di direzione

In Australia e a Singapore i supermercati e le farmacie sono state prese d’assalto causa Coronavirus, ma con modalità fino ad oggi inedite: i preservativi sono sold out

Oltre al cibo, all’Amuchina e ai beni di prima necessità, australiani e malesi hanno fatto incetta di condom. E non in previsione di una quarantena da passare sotto le coperte, bensì per utlizzarli come protezione per le dita. Sembra incredibile, ma le foto in arrivo da Australia e Singapore stanno intasando i social. In una di queste nel carrello di un uomo si possono contare fino a 16 scatole di preservativi. Finiti i guanti in lattice, in tanti hanno utilizzato l’ingegno, trasformando i condom in ‘cappucci’ per le dita, in modo da non dover toccare superfici eventualmente contagiate dal virus, vedi soprattutto i bottoni dell’ascensore. Quello che sembrava fosse partito come puro e semplice ‘sfottò’ da web, è presto diventato reale.