Coronavirus, Mattarella: “Ue solidarizzi e non ostacoli Italia”

Coronavirus, Mattarella: “Ue solidarizzi e non ostacoli Italia”

14 Marzo 2020 0 Di direzione

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in una nota diffusa anche su Twitter dal Quirinale interviene ancora sull’emergenza Coronavirus (AGGIORNAMENTI) nel nostro Paese: “L’Italia sta attraversando una condizione difficile – si legge nella nota – e la sua esperienza di contrasto alla diffusione del coronavirus sarà probabilmente utile per tutti i Paesi dell’Unione Europea. Si attende quindi, a buon diritto, quanto meno nel comune interesse, iniziative di solidarietà e non mosse che possono ostacolarne l’azione” (CORONAVIRUS, LO SPECIALE – MAPPA E GRAFICI DEL CONTAGIO – LE MISURE DEL GOVERNO – DOPO RUGANI, POSITIVO ANCHE GABBIADINI – RICCIARDI (OMS): “ABITUARSI A UNA LUNGA GUERRA”).

Il monito di Mattarella

Il monito di Mattarella è arrivato dopo una giornata in cui la Bce ha deciso di non tagliare i tassi d’interesse, lasciandoli inalterati e che ha lasciato l’amaro in bocca alle aspettative italiane. Altra seduta da dimenticare inoltre per la Borsa di Milano che ha chiuso con una perdita del 16,9%, nonostante le rassicurazioni di Christine Lagarde. La presidente della Bce ha detto dopo le misure decise che  “l’Italia, le sue banche, le famiglie, le imprese beneficeranno pienamente di tutti gli strumenti che ho appena introdotto”.

Le reazioni alle parole di Mattarella

Parole, quelle del capo dello Stato, condivise da più parti. “Le raccomandazioni del presidente Mattarella sono pienamente condivisibili. L’emergenza coronavirus non ha precedenti e la dobbiamo affrontare consapevoli del fatto che le politiche da mettere in campo devono essere necessariamente diverse rispetto a quelle del passato”, ha detto Vito Crimi, capo del M5s. “Tutti insieme al nostro Presidente. Oggi la BCE ha sbagliato profondamente. Devono capirlo velocemente”, ha scritto su Twitter il leader di Iv Matteo Renzi.