Il coronavirus è una pandemia. Tutta Italia chiusa in casa

Il coronavirus è una pandemia. Tutta Italia chiusa in casa

11 Marzo 2020 0 Di direzione

“Abbiamo valutato che il Covid-19 puoò essere caratterizzato come una pandemia”, ha riferito da Ginevra Ghebreyesus, sottolineando che non si è mai vista “una pandemia scatenata da un coronavirus, non si è mai vista una pandemia che può essere controllata allo stesso tempo”

  • L’Organizzazione mondiale per la sanità ha dichiarato il coronavirus una pandemia
  • Negli Stati Uniti superata la soglia dei 1000 contagi
  • Per Tokyo è inconcepibile lo slittamento delle Olimpiadi
  • Tutti i contagi sono avvenuti in Italia
  • 529 casi in più rispetto a eri
  • La Slovenia chiude le frontiere con l’Italia
  • L’Iss chiede che si evitino del tutto le aggregazioni in pubblico
  • La Protezione civile mette in guardia la popolazione dalla diffusione di fake news sui social

L’Organizzazione mondiale della Sanità è “profondamente preoccupata sia dai livelli allarmanti di diffusione e gravità, sia dai livelli allarmanti di inazione” contro il coronavirus, divenuto una pandemia. Lo ha affermato il direttore dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus. 

Il capo della protezione civile Angelo Borrelli ha riferito alle 18 dell”11 marzo che sono 12.462 i casi totali in Italia da quando c’è l’emergenza coronavirus. Gli attuali positivi sono 10.590, 1.045 i guariti dimessi, e 827 i decessi. 

“Abbiamo valutato che il Covid-19 puoò essere caratterizzato come una pandemia”, ha riferito da Ginevra Ghebreyesus, sottolineando che non si è mai vista “una pandemia scatenata da un coronavirus, non si è mai vista una pandemia che può essere controllata allo stesso tempo”.

Fontana chiede lo stop a trasporto pubblico, uffici e negozi tranne i settori alimentare, energetico, rifiuti e farmaceutico. Zaia: “Il blocco integrale è meglio di un’agonia che dura mesi”.

L’aggiornamento di questo articolo è terminato alle 18 dell’11 marzo 

Continua a seguire QUI le notizie in tempo reale 

  • 63 nuovi decessi in Iran, il bilancio dei morti sale a 354Le autorità iraniane hanno annunciato la morte di altre 63 persone contagiate dal nuovo coronavirus, portando il totale dei decessi nel Paese a 354. “Sfortunatamente, nelle ultime 24 ore, abbiamo riportato 63 morti e un totale di 354 persone è deceduta”, ha dichiarato il portavoce del ministero della Salute, Kianoush Jahanpour, il quale ha poi aggiornato a circa 9 mila il totale dei contagiati a livello nazionale.Da quando il 19 febbraio, Teheran ha annunciato i primi decessi per Covid-19, nella città santa di Qom, epicentro dell’epidemia, non è stata ancora dichiarata la quarantena ma le autorità hanno piu’ volte invitato i cittadini a non viaggiare. Sono state, però, chiuse scuole e università e controllati gli ingressi ai siti turistici. Il presidente Hassan Rohani ha lanciato un nuovo appello agli iraniani, invitandoli a limitare “al minimo” i loro spostamenti per contenere il virus.La Guida Suprema, l’ayatollah Ali Khamenei, ha annullato il suo discorso pubblico nella città di Mashhad, previsto il 20 marzo data del Capodanno persiano.Oltre ai morti per il contagio, in Iran si contano anche 84 decessi per avvelenamento da metanolo, dopo voci secondo cui bere alcolici aiuterebbe a curare o a proteggersi dal virus.
  • 17:00Primo morto in SveziaLe autorita’ sanitarie svedesi hanno annunciato il primo decesso per Coronavirus in Svezia. 
  • 16:40Von der Leyen: “Dalla Ue parecchi miliardi all’Italia””Cari italiani, in questo momento difficile, voglio dirvi che non siete soli. L’Italia è parte dell’Europa, e l’Europa soffre con l’Italia. Nella Ue siamo tutti italiani. La Commissione Ue veicolerà parecchi miliardi di euro all’Italia per aiutare le pmi, il settore sanitario e le persone. Aumenteremo anche la produzione di apparecchi per la ventilazione e di medicinali”. Lo afferma la Presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, in un messaggio all’Italia.
  • 15:54Appello dei cattolici cinesi all’ Italia, “Restate a casa”Anche dalla Cina parte un appello agli italiani perché rispettino le regole. “Il nostro consiglio è: rimanete in casa! Non viaggiate! Non festeggiate! Non organizzate cene di gruppo!”. E’ quanto dice al Sir padre John Baptist Zhang, responsabile della Jinde Charities, organizzazione della Chiesa cattolica cinese che ha sede a Shijizhuang City nella Provincia di Hebei, che lavora nelle emergenze e può essere paragonata alla Caritas.”Dopo più di un mese di chiusure di città e misure di quarantena a livello nazionale, l’epidemia cinese è stata effettivamente ed efficacemente controllata”, conferma e quindi l’appello: “Aprite le finestre delle stanze e mantenete la circolazione dell’aria interna. Se dovete uscire, impegnatevi ad avere una buona protezione. Indossate correttamente le mascherine, riducete le comunicazioni ravvicinate faccia a faccia. L’isolamento è l’unico modo per vincere questa battaglia”. 
  • 15:44Roma, primo caso positivo guarito a domicilio”Si segnala il primo caso guarito a domicilio: si tratta di una donna negativizzata che dopo un primo ricovero allo Spallanzani era stata posta in isolamento domiciliare”. Lo scrive la Regione Lazio attraverso Facebook, riportando quanto riferito dalla Asl Roma 1, dove viene poi precisato, non c’è nessun nuovo caso positivo e sono 362 le persone in sorveglianza domiciliare. 
  • 13:09I lavoratori lombardi del settore pubblico: “Ridurre servizi”I lavoratori pubblici lombardi chiedono che in Lombardia siano tenuti aperti solo i “servizi essenziali” nei giorni dell’emergenza sanitaria. In una nota, il sindacato FLP (Federazione lavori pubblici), che li rappresenta, sottolinea che il caldeggiato smart working non sta funzionando perché “molte amministrazioni sono state colte impreparate” e, di conseguenza, molti lavoratori continuano a prendere i mezzi pubblici per andare in ufficio col rischio di contribuire alla diffusione del contagio del coronavirus. Il sindacato chiede inoltre la sanificazione di tutti gli edifici pubblici lombardi
  • 12:38Operaio Amazon positivo nel Torinese, colleghi in quarantenaQuarantena preventiva per i dipendenti dello stabilimento Amazon di Torrazza Piemonte che sono stati a contatto, per “15 minuti continuativi”, con l’operaio del magazzino risultato positivo al tampone per il coronavirus. A confermarlo e’ il colosso dell’e-commerce, che una volta appresa la notizia ha attivato la procedura prevista dall’Asl.La produzione dello stabilimento va comunque avanti, con le aree in cui operava il dipendente, che sono state sottoposte a sanificazione.Dall’azienda ribadiscono, inoltre, che, qualora un dipendente non si sentisse bene e accusasse i sintomi del Covid-19, e’ consigliabile stare a casa e chiamare i numeri di telefono creati per la gestione dell’emergenza.
  • 12:14Saranno sospese le rate dei mutui e dei prestiti bancari”Prevediamo di sospendere le rate dei mutui e dei prestiti bancari con il sostegno di parziali garanzie statali”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, nel corso dell’audizione, in videoconferenza, nelle commissioni Bilancio riunite di Camera e Senato. 
  • 11:56Al confine con la Slovenia serve il certificato medicoIl controllo dell’ingresso alla frontiera tra Italia e Slovenia sarà effettuato verificando che “le persone abbiano un certificato negativo al Covid-19 rilasciato dall’autorità competente”. e’ previsto che il documento sia in sloveno, inglese o italiano e sia stato emesso da non più di tre giorni. Lo comunica sul suo sito web il governo della Slovenia che ha approvato in mattinata le modalità dei controlli anti coronavirus ai valichi e in prossimità del confine terrestre italo-sloveno. Sono esclusi dai controlli che scattano da oggi i cittadini sloveni e gli stranieri residenti in Slovenia, nonché il trasporto merci. Per gli altri, di fatto si tratta di una chiusura del confine. 
  • 11:40Musumeci: in Sicilia sono rientrate 20 mila personeVentimila rientri in Sicilia dalle regioni del Nord in pochi giorni. Il governatore dell’Isola, Nello Musumeci, lancia l’allarme e chiede una linea più ferma. “La Sicilia – dice – sostiene le misure varate dal governo centrale e si unisce alla richiesta di consentire a ogni Regione, in un quadro di condivisione con le istituzioni nazionali, di adottare iniziative ulteriori, purché non in contrasto. E’ il giusto compromesso per venire incontro a richieste legittime, come quelle della Lombardia, che nel sentimento di coesione nazionale non possono essere lasciate inascoltate”
  • 11:33Per fare la spesa non serve l’autocertificazione”Gli spostamenti più importanti, che comportano un mezzo di locomozione o un mezzo pubblico, vanno motivati. Ma se uno esce di casa per fare la spesa non c’è bisogno dell’autocertificazione”. Lo ha detto Walter Ricciardi, consulente del ministero della Salute, in una intervista a Circo Massimo su Radio Capital.
    “Il segnale che va dato” ha aggiunto “di stare a casa e di non muoversi, perché si potrebbe essere attenzionati da parte delle forze dell’ordine e se non ci si è mossi per un motivo importante si è passibili di sanzione”.
  • 11:15Nessuna “chiusura a misure più restrittive”, dice Conte”Siamo disponibili a misure più restrittive in Lombardia e nelle regioni che lo dovessero richiedere. Ieri, in videoconferenza con i governatori, ho dato mandato al ministro Speranza di sollecitare il governatore Fontana a formalizzare le richieste, motivandole. Stiamo aspettando di ricevere le richieste della Lombardia”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi. “Non c’è nessuna chiusura verso eventuali misure più restrittive”
  • 10:56Una libreria veneta consegna i libri gratisTra bollettini medici e aggiornamenti costanti il coronavirus sta facendo conoscere anche storie di solidarietà che forse non tutti si sarebbero aspettati. È il caso di Tralerigheinlibreria, libreria trevigiana che ha deciso di offrire la consegna a domicilio gratuita di libri a tutti coloro che risiedono nel comune di Conegliano (Treviso). L’iniziativa ha registrato anche il plauso del governatore del Veneto Luca Zaia
  • 10:11″Vietato uscire”. Il sindaco di Messina prepara il coprifuoco”Stiamo preparando l’ordinanza che vieta a tutti di uscire dalle proprie abitazioni. Sarà prevista la chiusura di tutte le attività, pubbliche e private, sino al 3 aprile. Resteranno aperte solo le attività per l’approvvigionamento dei generi di prima necessità. Ci sarà un piano per il controllo del territorio. La situazione emergenziale necessita di prese di posizione decise, per qualcuno impopolari. Chi vuole è libero di impugnarle, prendendosi le consequenziali responsabilità”. Ad annunciarlo il sindaco di Messina, Cateno De Luca.
  • 09:54Tre nuovi casi positivi all’interno della Commissione UeSale a quattro il numero di funzionari della Commissione positivi al Covid-19, mentre tre membri dello staff stanno aspettando i risultati del test, secondo un’email interna che l’AGI ha potuto consultare. La Commissione aveva già annunciato un caso positivo negli scorsi giorni. Nel corso della giornata di ieri sono stati registrati altri tre casi. Inoltre anche un lavoratore di una ditta esterna, ma che opera nei palazzi della Commissione, è risultato positivo.Secondo i protocolli interni, il servizio medico della Commissione sta contattando tutto il personale che è stato in contatto con i casi confermati. Ai funzionari che sono stati in contatto con i casi positivi e’ stato chiesto di restare in auto-isolamento per 14 giorni e di tenere i figli a casa. Secondo l’email interna, altri tre funzionari della Commissione si sono sottoposti a un test Covid-19 e stanno aspettando i risultati
  • 09:13In Trentino 52 casi, pronto un ospedale da campoIl Trentino, dove i casi di positività al Coronavirus sono saliti a 52, corre ai ripari per non farsi trovare impreparato difronte all’emergenza che potrebbe avere numeri molto piu’ alti. A Marco di Rovereto è stato allestito in ospedale da campo. Lo ha comunicato il capo della Protezione civile trentina, Raffaele De Col, spiegando che “se si dovesse verificare l’esigenza di utilizzarlo” l’ospedale “è disponibile”.L’Azienda sanitaria trentina ha predisposto l’aumento di posti letto in anestesia e rianimazione a Rovereto, creato un maggior numero di posti letto per infettivi e aver coinvolto istituti privati e la pneumologia di Arco. Inoltre, vengono slittate visite ambulatoriali non urgenti alle persone più fragili o immunodepresse e anche una serie di interventi chirurgici, soprattutto quelli che necessitano di un possibile ricovero nelle rianimazioni di Trento e Rovereto che invece vanno tenute il più possibile libere. 
  • 08:12Impennata di nuovi contagi a Seul, riconducibili a call centerImpennata di nuovi contagi da coronavirus a Seul. Sono 93 i nuovi casi riconducibili ai dipendenti di un call center della capitale sud-coreana e ai loro familiari, che fanno temere le autorità per la possibile ripresa dell’epidemia, dopo i dati in calo degli ultimi giorni. I nuovi contagi rappresentano il più grande cluster di casi verificatosi a oggi nella capitale sud-coreana.”Seul assicura che risponderà in maniera sicura e meticolosa, in modo che la trasmissione nel call center non si sviluppi nei casi visti a Daegu e nel Gyeongsang settentrionale”, ha detto il sindaco di Seul, Park Won-soon, in riferimento all’impennata delle scorse settimane in queste due località dovuta alla diffusione del contagio da un setta religiosa.Secondo calcoli del ministero della Sanità, citato dall’agenzia Yonhap, cinque dei 207 dipendenti del call center – finora risultati negativi al test – risultano seguaci della setta Shincheonji a cui sono riconducibili oltre il 60% del totale dei contagi nel Paese
  • 07:49Per Tokyo è inconcepibile lo slittamento delle OlimpiadiPer il governo giapponese è ‘inconcepibile’ un rinvio di uno o due anni delle Olimpiadi, in calendario tra il 24 luglio e il 9 agosto. Lo ha detto in un’audizione parlamentare il ministro per i Giochi di Tokyo 2020 Seiko Hashimoto: “Un ritardo non e’ in discussione”, ha sostenuto davanti a una commissione parlamentare, scrive la Bbc.Un membro del comitato esecutivo del comitato organizzatore, prima dell’audizione, aveva detto di “prepararsi per ogni possibilità”. Ex atleta olimpica di pattinaggio velocità su ghiaccio e medaglia di bronzo alle Olimpiadi invernali di Albertville del 1992, Hashimoto ha comunque ammesso che la decisione finale spetta al Comitato Olimpico Internazionale.
  • 07:29Usa, superati i mille contagiNegli Stati Uniti sono stati confermati oltre mille casi di coronavirus, con nuovi contagi in Florida e Michigan. In base al conteggio del New York Times, i casi sono 1.004, con 31 morti. Il primato spetta allo Stato di Washington con 279 casi (e 24 decessi), seguito dalla California con 178 e da New York con 173. Michigan e Massachusetts hanno dichiarato lo stato d’emergenza. Mentre la Casa Bianca esorta ad evitare gli assembramenti per il coronavirus, il presidente Donald Trump, tramite la sua campagna, annuncia un evento elettorale per la prossima settimana, il 19 marzo, a Milwaukee. La decisione è in netto contrasto con quella dei candidati democratici alla presidenza, Joe Biden e Bernie Sanders, che hanno cancellato tutti gli eventi elettorali.
  • 07:27Via libera di Pechino alla riapertura di alcune aziende a WuhanLa Cina consentirà la ripresa dell’attività di alcune aziende a Wuhan, la città epicentro dell’epidemia di coronavirus. Lo hanno reso noto le autorità di Pechino segnalando che il peggio potrebbe essere passato
  • 04:32Australia: “Vietati i viaggi in Italia”Il Governo australiano ha deciso di vietare i viaggi verso l’Italia. Misure analoghe erano state prese per i viaggi verso Cina, Iran e Corea del Sud. Gli stranieri che provengono dall’Italia dovranno rimanere in un Paese terzo per 14 giorni. Gli australiani dovranno restare in quarantena due settimane. La decisione è stata annunciata dal premier Scott Morrison. L’Australia ha finora registrato 3 morti per il coronavirus
  • 03:26Primo decesso registrato in America Centrale, a PanamaÈ arrivata la notizia del primo decesso in America centrale per coronavirus. La morte in questione è avvenuta nel piccolo Stato di Panama e la conferma è arrivata direttamente dal ministro della Salute
  • 23:58’Cambiamo!’, primo deputato positivo è lodigianoClaudio Pedrazzini è risultato positivo al Covid19. Lo rendono noto fonti di Cambiamo!, che riferiscono che il deputato lodigiano ha solo qualche linea di febbre, ma sta bene. “Un grande in bocca al lupo a Claudio Pedrazzini. Forza Claudio siamo tutti con te!” scrive la pagina Facebook di ‘Cambiamo con Toti’.
  • 23:33Pence, le misure per Italia si valuta giorno per giornoSulla possibilità di nuove misure restrittive per l’Italia o la Corea del Sud a causa della diffusione del coronavirus si valuta “giorno per giorno”. Lo ha detto il vice presidente americano Mike Pence, al quale e’ stata affidata la task force Usa.
  • 22:28Abruzzo, anche pazienti giovani in terapiaTra le persone positive al Covid-19 ricoverate in terapia intensiva in Abruzzo ci sono anche pazienti giovani. Nello specifico, a Pescara ci sono tre persone la cui età va dai 38 ai 42 anni. Stando a quanto si apprende da fonti sanitarie, sono pazienti provenienti da Città Sant’Angelo, Penne e Pianella (Pescara). Tutti presentano una grave insufficienza respiratoria e sono sottoposti a ventilazione meccanica.
  • 22:17Morgan Stanley annuncia il primo caso a Wall StreetLa banca d’affari di Wall Street Morgan Stanley ha annunciato il caso di un suo dipendente risultato positivo al coronavirus. E’ un broker di un ufficio periferico. “Per fortuna – ha spiegato Morgan Stanley con un comunicato – il paziente si era già messo in quarantena da solo ed è in via di guarigione”. La direzione ha avviato un controllo in tutti gli uffici.

    E’ il quarto caso in Usa che vede coinvolta ufficialmente una banca: a San Francisco e’ risultato contagiato dal virus un dipendente di Well Fargo. Barclays e BankRock hanno registrato due casi a New York.
  • 20:57Ue, von der Leyen: “Sulle frontiere ci sarà coordinamento”La Commissione europea avrà dei contatti continui con i ministri dell’interno dei 27 sulle misura da prendere in merito alle restrizioni alle frontiere per l’emergenza Coronavirus. Lo ha annunciato la presidente della Commissione Ursula von der Leyen. “Oltre a un contatto continuo con i ministri della Salute – ha detto – avremo anche un coordinamento quotidiano con i ministri dell’interno” per verificare che le misure di restrizioni alle frontiere “siano appropriate”. 
  • 19:42L’udienza del Papa sarà trasmessa in streaming”L’Udienza Generale di domani, mercoledì 11 marzo 2020, sarà trasmessa in diretta televisiva, anche sul sito Vatican News, e distribuita da Vatican Media ai media che ne faranno richiesta, non sugli schermi in piazza San Pietro”.Lo rende noto la Sala Stampa del Vaticano sottolineando che “tale scelta si rende necessaria, rispetto a quanto annunciato lo scorso sabato 7 marzo, per evitare rischi di diffusione del COVID-19 dovuti ad assembramenti, in coordinamento con i provvedimenti varati dalle Autorità italiane”.
  • 18:45Lombardia, Fontana: “Nella zona rossa del lodigiano i contagi sono in calo””Dai dati esaminati, abbiamo visto che la zona rossa di Lodi e Codogno è l’unica zona in cui l’evoluzione dell’infezione si sta invertendo e si sta riducendo, diversamente dal resto della Lombardia”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, parlando dell’emergenza coronavirus.
  • 18:34Primo paziente positivo nel Trapanese, tornato dalla LombardiaPrimo paziente positivo al corona virus nel Trapanese. Si tratta di un uomo di 61 anni ricoverato da ieri sera all’ospedale Paolo Borsellino di Marsala. Secondo le prime ricostruzioni era arrivato in città a bordo di un treno partito dalla Lombardia. L’uomo, un insegnante in pensione, aveva raggiunto il nosocomio a bordo di un’auto ambulanza del 118, con problemi di respirazione. In seguito ai primi accertamenti è stato sottoposto al tampone oggi risultato positivo.
  • 18:34La Slovenia chiude la frontiera con l’ItaliaLa Slovenia deciso la chiusura della frontiera con l’Italia a causa dell’epidemia di coronavirus. Lo ha annunciato il premier, Marjan Sarec.