Coldiretti: “Inutile la corsa agli acquisti che si è verificata in alcune realtà per cibi e bevande”

Coldiretti: “Inutile la corsa agli acquisti che si è verificata in alcune realtà per cibi e bevande”

9 Marzo 2020 0 Di direzione

I rifornimenti alimentari sono garantiti in tutte le aree del Paese nei mercati e nei supermercati dove occorre “evitare inutili accaparramenti che favoriscono solo le speculazioni”

I rifornimenti alimentari sono garantiti in tutte le aree del Paese nei mercati e nei supermercati dove occorre “evitare inutili accaparramenti che favoriscono solo le speculazioni”. È quanto afferma la Coldiretti in riferimento alla “inutile corsa agli acquisti che si è verificata in alcune realtà per cibi e bevande”, dopo il provvedimento varato dal Governo per contenere l’emergenza Coronavirus che introduce misure speciali per la regione Lombardia e 14 provincie di Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e Marche. “Su nostra sollecitazione sono stati pubblicati i chiarimenti sul trasporto merci e sul lavoro necessari a dare continuità alle attività produttive nelle campagne dove vanno seguiti i cicli stagionali, dalla semina alla raccolta e garantita la cura delle piante e l’assistenza e l’alimentazione degli animali allevati nelle stalle, ma anche la trasformazione industriale e le consegne per la distribuzione commerciale”, afferma in una nota il presidente della Coldiretti Ettore Prandini.