Coronavirus, Austria: “Controlli sanitari alla frontiera”. 12enne italiana positiva a Malta. Politico: “Usa si sono rifiutati di usare il test messo a punto da Oms”. Francia, 2 deputati e dipendente Parlamento contagiati

Coronavirus, Austria: “Controlli sanitari alla frontiera”. 12enne italiana positiva a Malta. Politico: “Usa si sono rifiutati di usare il test messo a punto da Oms”. Francia, 2 deputati e dipendente Parlamento contagiati

7 Marzo 2020 0 Di direzione

La mossa più dura all’interno dei confini europei, al momento, è quella presa dall’Austria, dove si contano 56 casi. Nelle scorse ore Vienna ha fatto sapere che istituirà controlli medici “mirati e non capillari” per le persone che entrano in Austria. Kurz: “Evitare viaggi non indispensabili”. Si va verso blocco dei voli verso Milano, Venezia e Bologna. Un bergamasco positivo nel paradiso tropicale. In Corea del Sud più di 7mila casi

L’Austria istituisce controlli sanitari alla frontiera con l’Italia e procederà a restrizioni nel transito da e per il nostro Paese, mentre le Maldive hanno già deciso di proibire l’ingresso agli italiani. Primo caso di coronavirus a Malta: si tratta di una 12enne italiana che vive sull’isola con la famiglia e rientrata da poco dall’Italia. Aumenta il numero di nazioni che pongono restrizioni negli spostamenti dei nostri connazionali, mentre i contagi da coronavirus continuano a crescere anche in altri Stati dell’Unione Europea e negli UsaE l’Organizzazione mondiale della Sanità annuncia che non ci sono evidenze che il virus si arresti con l’arrivo dell’estate.