Silvio Berlusconi non molla: “Sono il garante di Matteo Salvini in Europa. Consensi bassi? So come recuperare”

Silvio Berlusconi non molla: “Sono il garante di Matteo Salvini in Europa. Consensi bassi? So come recuperare”

2 Gennaio 2020 0 Di direzione

Silvio Berlusconi a 83 anni non ha nessuna intenzione di mollare il colpo. Intervistato da La Repubblica, l’ex premier ha ribadito di voler restare saldamente al comando di Forza Italia, nonostante il calo nei consensi e alcuni addii dolorosi al partito. “Dobbiamo riportare al voto – ha dichiarato Berlusconi – i 7 milioni di italiani che oggi non votano ma che, a domanda, si definiscono liberali, moderati, conservatori. Questo non significa che Forza Italia non possa e non debba rinnovarsi e allargarsi, anche per risalire da un livello di consenso elettorale non soddisfacente, ma comunque rilevante dopo i quattro colpi di stato subiti e le molteplici aggressioni giudiziarie di cui sono stato vittima”.

Al momento è però innegabile che gli elettori vedano in Matteo Salvini il leader, nonché l’unico possibile premier proveniente dal centrodestra. “In Italia il messaggio è molto chiaro – ha spiegato Berlusconi – del resto Salvini è un leader avveduto. Talvolta usa toni da comizio, ma lo fa perché sono graditi ai suoi sostenitori”. Il capo politico della Lega avrà però bisogno di aiuto per essere accettato anche a livello europeo: “La nostra presenza come colonna portante del centrodestra è assoluta garanzia del fatto che il prossimo governo avrà una politica costruttiva sull’Europa e non verrà meno a quei principi di democrazia liberale e di solidarietà europea e occidentale che d’altronde i nostri alleati hanno detto molte volte di condividere. In ogni caso saremo noi, che siamo parte del Partito popolare europeo, a vigilare sulla coerenza con questi valori“.

Nel video Silvio Berlusconi alla presentazione del libro di Bruno Vespa: “Noi fondamentali in alleanza centrodestra”. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

liberoquotidiano.it